Poesia di un cartamodello

Eccolo il mio foglio bianco
e la matita che ha voglia di creare
quel che spinge lo spirito umano
su quella larghezza poco più di un metro
ce ne stanno di creazioni, eccome!
Accenni di linee rilasciate in ordito e in trama
dolci curve che riempiono il giro
idee morbide sullo scollo
qual vestibilità migliore!
Linee diritte s’insediano
e linee perpendicolari s’intrecciano
lanciate a distanza emergono e invertono
pensieri intessuti nel quadro del tavolo
crocetta ai fori e rettangolino alle tacche
segnate di fianco, piazzate sul davanti
e sviluppate in tutte le taglie.
Il cartamodello ora è libero d’inserirsi a cad.
Ed eccolo in tutta la sua semplicità
un pezzo stampato
dopo ore di lavoro..

Il mio nutrimento:
ricerca elastica dei contenuti, e tecnica innovativa.
Grande soddisfazione è riuscire a progettare un cartamodello che la vestibilità sia meglio della precedente.
La bellezza sta proprio nella passione che ci metto.

Piera Gabrieli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...