Non più affanni..

Perché ci affanniamo senza chiederci se ne vale la pena..?

WP_20150811_002Vivo con i miei piccoli animali in un ambiente a contatto con la natura, ascolto i suoi canti melodiosi e mi accorgo che ispira i miei pensieri positivi e anima la mia creatività..Credetemi, questo è uno spirituale toccasana! Ho creato nell’andare degli anni un mio habitat ideale, lontano dai fastidiosi rumori delle auto e dagli affanni della gente metropolita. Gli affanni quotidiani, i numerosi problemi che si sviluppano con la fretta perché in ritardo per questo o per quello, condiziona lo stile di vita e formula tante domande. Domande che vogliono una risposta, ma che nessuno trova nell’immediato. E ci si convince che è quasi un obbligo fare ciò che fanno gli altri, altrimenti si rischia di stare fuori dalla cerchia del gruppo. Così, inconsapevolmente all’interno del gruppo si diventa delle marionette, non ci si accorge che qualcuno tira i tuoi fili, risponde per te, parla per te, legge per te, condivide per te.  Non è facile essere se stessi. Non è facile esplorare il proprio mondo. In tutte le situazioni c’è un qualcosa che porta fuori da un vivere sano, in armonia, e gli affanni della vita, per svariati motivi, inducono a reagire in malo modo e a complicarla, oltre che a far somigliare le persone a degli scorbutici ed antipatici individui.. Essere se stessi è la prima cosa, mostrarsi anche feriti se occorre e sofferenti, ma non aver paura di esporre la propria debolezza. La debolezza ha in sé un punto forte, un’arma di verità, che è l’amore! L’amore vince sopra tutte le difficoltà. E di amore si comunica, si respira, si vive. Difficili sono le persone che si ostinano a rinnegare l’amore e quelle sane abitudini di una volta, i valori e le tradizioni di un’epoca passata, pensando che solo la modernità e lo sviluppo risolva tutti i problemi. La natura aiuta a riflettere, e il suo silenzio è l’ abbraccio d’amore che tiene lontano l’affanno quotidiano.

Piera Gabrieli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...